Manifestazione Nazionale Associazioni Difesa Diritti Disabili

Roma, 12 maggio 2012 –  ‘La disabilita’ non è un mondo a parte ma una parte del mondo!’ è il messaggio che verrà lanciato durante la mobilitazione nazionale che vedrà coinvolte le maggiori associazioni italiane a difesa dei diritti dei disabili, che si terrà oggi dalle ore 10 alle 19 tra il Colosseo e le Terme di Caracalla a Roma.

L’avvenimento è stato organizzato dal Coordinamento nazionale famiglie di disabili gravi e gravissimi, e vi parteciperanno le associazioni come Emergency, Aias, Ufha, Aipd, Aice, Annfas, Anmil, Aisla, Aisiwh, Ens, Coordinamento genitori Santa Lucia di Roma, Associazione propositivi, AssoTutela, Cooperativa Abilando Cotrad e poi ancora molte scuole superiori che arriveranno da tutte le regioni italiane.

La manifestazione prevede un corteo che partirà alle ore 10 dal Colosseo per arrivare alle Terme di Caracalla. Al termine della breve marcia, alle Terme di Caracalla, si accederà al ‘Villaggio dei diritti’, un sit-in allestito per promuovere le attività associative e intrattenere i partecipanti con lezioni dedicate agli studenti sui temi della disabilità, presentazione di libri, giochi per i più piccoli, musica, un angolo dedicato a consulenze professionali specifiche, un’area ristoro e tanto altro fino alle 19. A conclusione della giornata, più di mille palloncini si alzeranno in aria, sul cielo di Roma.

_____________________

Roma, 12 maggio 2012 – Un corteo nel cuore della Capitale per sostenere i diritti dei disabili e delle loro famiglie: partito dal Colosseo, ha raggiunto le Terme di Caracalla al grido di “Mai più a testa bassa”. Una vera e propria staffetta, nella quale disabili e familiari si sono passati di mano in mano una torcia a simboleggiare le ‘Olimpiadi dei diritti’.  Ad organizzare la manifestazione “Non siamo un mondo a parte ma una parte del mondo”, svoltasi stamane è stato il Coordinamento Nazionale Famiglie di Disabili Gravi e Gravissimi.
A Caracalla dopo il corteo è stato allestito il “Villaggio dei Diritti”, un sit-in con lezioni dedicate agli studenti sui temi della disabilità, presentazione di libri, giochi per i più piccoli, musica, un angolo dedicato a consulenze professionali specifiche, un’area ristoro e tanto altro fino alle 19.00.

  1. Nessun commento ancora.

Devi essere collegato per inviare un commento.