A volte il dolore, la tristezza, il sentirsi soprafatti dagli eventi, un velo di malinconia s’impossessa di noi ed un senso d’impotenza ci pervade, e poi se fuori ti ritrovi una giornata buia, grigia … l’autunno che va via e l’inverno che sempre di più si fa strada, anche dentro di noi, ti guardi dietro e ti chiedi se tutto ciò che hai fatto nella vita è stato giusto o meno, al mondo ci sono tante ingiustizie … e la giustizia ormai pare di non avere più gli occhi bendati per far si che tutti davanti ad essa siano uguali, adesso la vita colpisce duro e la giustizia nel mondo pare abbia un occhio di riguardo per la sponda sbagliata del fiume … sono queste le volte in cui ci si chiede dov’è la verità, qual è il lato giusto del bene o del male … dove sta … la giustizia, dove guarda?
E cosi come questo tanti altri quesiti, a volte anche le malattie che colpiscono le persone … si portano via le più buone … e cosi tante volte il pensare a tante cose ti rovina anche la giornata, cosa fare?
Da soli qualsiasi cosa sarà sempre poco, mai abbastanza … il cuore ti si stringe sul petto e gli occhi si spogliano dal loro solito colore, il sorriso diventa una smorfia quasi disegnata su un viso dallo sguardo quasi assente … perso nel nulla che pieno di pensieri pocanzi ti abbracciava di quel senso d’impotenza di fronte alle prove della vita, finche alzo lo sguardo ed eccoti … mi ritrovo per una volta nella vita fortunato perché sei con me, amico/a ritrovato/a, e cosi tutto il brutto a cui pensavo rimane là fuori, tutto sembra svanire quasi fosse una magia.
Quel senso di benessere e serenità e di sostegno , fa sparire ogni male, ogni dolore … ridona colore ed un senso alla vita, e cosi mi illumino e riparto … perché?, perché,Amico/a mio/a, con te al mio fianco mi sento più forte!
un abbraccio…forte

Paolo Iorio