Non siamo nati soltanto per noi….


Cicerone afferma: ” Non siamo nati soltanto per noi , ma è necessario stabilire un reale rapporto con gli altri”. Ognuno, nel corso della propria esistenza, nonostante abbia vissuto l’esperienza della solitudine, ha capito, però, che questa può andar bene solo se transitoria, se limitata nel tempo. Vero è che l’essere “ soli ” non è recepito da tutti allo stesso modo e con gli stessi esiti.

Sembra strano che, oggi, nell’era di Internet, in cui un dito della mano è sufficiente per metterci in contatto con il resto del mondo , aumenti sempre di più il numero delle persone che, pur “ parlando “ col mondo intero ( virtuale ), sono soli.

Mentre un tempo il soggiorno di casa era il fulcro dell’interazione tra i vari membri della famiglia, oggi, con l’imporsi della tecnologia e dei mass-media, lo stesso soggiorno è il luogo dell’isolamento.
Insieme ma soli. Incredibile!
Non si comunica più, si vede e si ascolta la televisione, si telefona o si chatta, ma non si “comunica“.
E’ solo,questa mia, una semplice riflessione che ognuno di noi interpreta a modo proprio…ma non perdete la voglia di interagire realmente col prossimo…l’interazione è solo fonte di crescita.
Un abbraccio
Paolo Iorio
  1. Nessun commento ancora.

Devi essere collegato per inviare un commento.