E Dio creò la DONNA…


Sono gli esseri migliori sulla Terra ma…..

Il problema è questo “ma”.

Danno la vita portando in grembo la futura creatura e, dopo la nascita, la nutrono con il latte del proprio seno.

Il loro corpo è armonioso ed esprime dolcezza e fragilità.

Le loro armoniose rotondità hanno influenzato anche l’architettura.

Basta vedere il campo automobilistico dove, ormai, regnano design basato su tali armonie.

Donna, indiscutibile esempio di bellezza.

Non per niente ci sono tantissimi concorsi per Miss e non per Mister.

La grandezza della donna è anche ampiamente testimoniata dalla storia dove l’uomo, per paura, l’ha sempre segregata.

Ricordiamoci che dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna e che dietro una grande donna non è detto che ci sia un grande uomo.

Quest’ultima affermazione deve far riflettere e, in ogni caso, ….la dice lunga!

Ma, purtroppo e per fortuna, le donne non sono esseri perfetti ed infallibili….solo Dio lo é.

Anche loro hanno dei punti deboli; uno fra questi è il grande bisogno di sentirsi protette, al sicuro ed amate…hanno un vitale bisogno d’affetto e di calore.

Purtroppo l’uomo vede, troppo spesso, tale richiesta indirizzata unicamente verso l’atto sessuale…non è perfetto neanche lui!

Penso che a seguito di questa richiesta di sicurezza e alla mancanza di uomini caratterialmente sicuri, la donna si sia trovata costretta a cambiare i ruoli: ormai ci sono donne che, caratterialmente forti, fanno paura agli uomini.

Tutto ciò è solo una gran farsa!…è tutta scena!…sotto sotto sono sempre le stesse di sempre!

Come diceva un comico: E’ inutile che le donne se la tirino…tanto non s’allunga!

Ormai in un mondo dove non c’è più regola, anche loro ne hanno cambiata una.

D’altronde con tutto quello che nel passato ed attualmente subisce, non è ancora niente.

Preciso che non mi ritengo né maschilista né femminista (poverini entrambi!), e cerco di essere il più oggettivo e realista possibile; è ovvio che quanto dico non vuole essere di offesa per nessuno ma oggetto di riflessione.

Quanto mi piacerebbe se le donne riuscissero ad essere tali.

Ormai anche il fascino femminile è scomparso; preferiscono predare che essere predate.

Essere affascinanti non sottintende “essere belle”, ma usare atteggiamenti che magnetizzano, incantano….unici.

Che dire poi della femminilità; caratteristica eccelsa delle donne che scaturisce in atteggiamenti dolci ed aggraziati.

Ormai anche questa non esiste quasi più…è diventata più una caratteristica dei maschi omosessuali!

Forse, e dico forse, si sta cominciando a fare un po’ troppa confusione.

E poi si sente di uomini sposati e con figli che vanno assieme a travestiti appunto anche per ritrovare tali atteggiamenti….che gran confusione nella mente umana!!

La colpa di tutto questo, però, non è delle specificatamente delle donne, ma dell’interazione della società e dei suoi stili di vita basati sulla materialità e sull’effimero.

L’importante non è ciò che si è, ma ciò che si appare. ….bella teoria di mer…!!!!

Giorno dopo giorno diventiamo sempre più crudi, freddi e cinici e, siccome siamo falsi soprattutto con noi stessi, non lo ammetteremo mai.

Dunque….DONNE SVEGLIA!!..Voi che ne avete le capacità più degli uomini, cercate di tornare ad essere ciò che siete e vedrete che anche gli uomini torneranno ad essere ciò che devono essere.

Date, se è possibile, più amore senza subire bassi compromessi..Voi sapete sicuramente più dell’uomo cos’è l’amore.

Le redini sono in mano vostra…siete state per secoli il fulcro delle famiglie, anche se avete operato in sordina.

Anche prima dell’incidente, che mi ha portato a vivere su una sedia a rotelle, il mio pensiero sulle donne era ed è:

“Le donne devono essere portate dall’uomo su un vassoio d’oro incastonato di brillanti.

Attenzione però, il vassoio deve essere tenuto molto in alto cosicché, in alcuni casi, lo si possa girare e spiaccicarne il contenuto per terra sicuri dell’esito!”

Tale seconda parte del concetto è nata dopo aver conosciuto la potenza della cattiveria delle donne…le Arpie sono fringuelli a confronto!

Pensiamo alle madri che abbandonano i propri neonati nei cassonetti dell’immondizia o che riescono ad interdire i mariti sani per accaparrarsi le proprietà di famiglia…agghiacciante.

 

In ogni caso, dopo tutto quello che ho detto, ritengo le donne degli esseri stupendi con grandi responsabilità sul futuro della nostra società ….spero che se ne rendano conto.

 

UN ABBRACCIO

Paolo Iorio

 

  1. Nessun commento ancora.

Devi essere collegato per inviare un commento.